ASSEGNATI A ROMA I 3 BOLLINI ROSA A iGreco

A MISURA DI DONNA,MASSIMO RICONOSCIMENTO

PROFESSIONALITÀ E QUALITÀ FRENANO L’EMIGRAZIONE SANITARIA

COSENZA, giovedì 2 Dicembre 2021 – iGreco Ospedali Riuniti è tra i 107 ospedali italiani, fra strutture pubbliche e private convenzionate, ai quali la Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, ha assegnato i tre Bollini Rosa, valutazione massima, per il biennio 2022-
2023. Alle sedi operative Sacro Cuore e La Madonnina viene riconfermato il riconoscimento alla professionalità e alla qualità dei servizi e delle prestazioni offerto all’universo femminile; qualità e professionalità che contribuiscono a completare la propria missione: frenare l’emigrazione sanitaria.
La cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento che da 10 edizioni premia le migliori esperienze impegnate nella promozione della medicina di genere e che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie non solo femminili, si è tenuta oggi (mercoledì 2 dicembre) a Roma, nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, che ospita l’appartamento di rappresentanza del presidente del Senato della Repubblica.
A consegnare la targa a Giancarlo e Tommaso Greco, è stata la presidente di ONDA Francesca Merzagora, alla presenza, tra gli altri, di Walter Ricciardi, consigliere per l’emergenza del ministro della Salute Roberto Speranza e docente di Igiene all’Università Cattolica di Roma, di Alessandra Moretti, membro della Commissione ambiente e sanità al Parlamento Europeo, di Maria Rizzotti, membro della Commissione Igiene e Sanità del Senato e di Rossana Boldi, membro della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati.
Dedichiamo questo riconoscimento – dichiara Giancarlo Greco, Presidente del Gruppo iGreco – a tutti i nostri collaboratori che con la loro dedizione e professionalità consentono al nostro Gruppo e alla Calabria intera di raggiungere questi risultati.
Promuovere un approccio gender-oriented all’interno delle strutture ospedaliere, riconoscendo l’importanza della sua promozione attraverso servizi e percorsi a misura di donna, in tutte le aree specialistiche; qualità e appropriatezza delle prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale. Sono, questi, i criteri principali sui quali sono stati valutati gli ospedali con i Bollini Rosa, promotori di percorsi inerenti sia alle specialità con maggior impatto epidemiologico nell’ambito della salute femminile, sia a quelle che trattano patologie che normalmente colpiscono entrambi i generi, nonché l’accoglienza e l’accompagnamento alle donne e i servizi offerti per la gestione di vittime di violenza.
Al Gruppo iGreco è stata assegnata anche la menzione speciale Ospedali amici del Perineo. È tra le 30 strutture con i Bollini Rosa che si distinguono per l’impegno nel campo della prevenzione e nella gestione del trauma perineale correlato all’evento nascita. – (Fonte iGreco Ospedali Riuniti – Comunicazione Strategica/Istituzionale Lenin Montesanto – Comunicazione & Lobbying)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.