PROSTATA,METODO OSPEDALI RIUNITI IN TUTTO IL MONDO
BUONA SANITÀ,CASO MADONNINA FINO IN CINA
ECCELLENTE APPLICAZIONE ANCHE IN FORME TUMORALI

Cosenza, sabato 1 agosto 2020 – Buona sanità, dalla clinica La Madonnina fino in Cina, in sei anni ha fatto il giro del mondo e dell’Europa la nuova tecnica innovativa rivolta a tutti i pazienti che soffrono di iperplasia prostatica benigna. Si effettua in tempi record, da un minimo di 15 ad un massimo di 60 minuti ed è senza effetti collaterali. Eccellente anche nelle forme tumorali.
A parlare del successo di questo metodo è stato nelle scorse settimane Renato Esposito, endocrinologo esperto di ecografia interventistica, tra le professionalità de iGreco Ospedali Riuniti, nell’ambito della trasmissione Salute e Prevenzione dell’emittente televisiva Ten.
PLA prostatico, questa nuova tecnica – ha detto Esposito – è stata inaugurata sei anni fa a livello mondiale. Adesso è molto diffusa in Europa, nel Sud-est Asiatico. Ci ha consentito di sperimentare prima e poi attuare con soddisfazione questo tipo di procedura laser, questa tecnica totalmente nuova. Con questa soluzione riusciamo a riattivare tutto ciò che è fisiologico nell’uomo, senza nessun danno. Questo tipo di intervento laser è l’unico intervento che non da effetti collaterali.
Come funziona? Il laser va a consumare la parte cedente della ghiandola, crea una vaporizzazione del tessuto. Il vantaggio è che non si verifica quasi mai la ripresa di crescita della ghiandola prostatica, non c’è rischio di sanguinamento, né controindicazioni, né traumi. In giornata stessa, o il giorno dopo si dimette il paziente. L’anestesia è locale.
Ha un futuro nelle forme tumorali? Lo abbiamo portato in Olanda ad Amsterdam, da 2 anni hanno iniziato a trattare con questa tecnica dei carcinomi circoscritti, e con soddisfazione dico che sono dei risultati eccezionali. – (Fonte iGreco Ospedali Riuniti – Comunicazione Strategica/Istituzionale Lenin Montesanto – Comunicazione & Lobbying)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.