MEDICI UCRAINI, iGreco ADERISCE AD INIZIATIVA GOVERNO

SARANNO MESSI A DISPOSIZIONE ALLOGGI GRATUITI 

G.GRECO: CONTRIBUTO SOLIDARIETÀ PER QUANTI FUGGONO DA GUERRA

COSENZA, mercoledì 23 marzo 2022 – Guerra in Ucraina, iGreco Ospedali Riuniti si rendono disponibili a reclutare i medici ed infermieri ucraini che arriveranno in Italia.

È quanto fanno sapere Giancarlo e Tommaso Greco, de iGreco Ospedali Riuniti, dopo l’incontro odierno (mercoledì 23) a Roma, sottolineando che oltre alla possibilità di lavorare in una delle sedi operative, ai professionisti sanitari ucraini il Gruppo offrirà anche l’alloggio.

Aderendo allo spirito e alla mission sottesa al decreto legge del governo Draghi nell’ambito delle Misure urgenti per l’Ucraina che prevede la deroga alla disciplina del riconoscimento delle qualifiche professionali sanitarie per medici ucraini, nel solco della responsabilità sociale che da sempre caratterizza il Gruppo, questo piccolo gesto vuole essere un contributo di solidarietà per quanti fuggono dai territori devastati dalla guerra.

Secondo il Decreto Legge le strutture sanitarie interessate possono procedere al reclutamento temporaneo di tali professionisti, muniti del Passaporto europeo delle qualifiche per i rifugiati, con contratti a tempo determinato o con incarichi libero professionali, anche di collaborazione coordinata e continuativa. Sarà cura delle stesse strutture, comunicare alla Regione e agli enti preposti i nominativi dei professionisti reclutati.

(Fonte iGreco Ospedali Riuniti – Comunicazione Strategica/Istituzionale Lenin Montesanto – Comunicazione & Lobbying).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.